Risarcimento danni

  • Servizio attivo

Risarcimento danni per incidente


A chi è rivolto

La domanda deve essere presentata dal soggetto danneggiato, unico titolare dell’eventuale risarcimento.

Descrizione

Chi ha subito danni da un incidente, in cui si presuppone una responsabilità dell'Amministrazione, può chiedere a quest'ultima il risarcimento dei danni subiti.

Per poter effettuare una domanda di risarcimento danni è necessario che la causa sia direttamente imputabile all'Amministrazione, per questo motivo il danneggiato deve espressamente dichiarare perché ritiene che l'Amministrazione sia la diretta responsabile dell’accaduto.

È importante che la domanda sia presentata tempestivamente, in modo da accertare con maggiore precisione le cause dell'incidente. Le rispettive compagnie assicuratrici procederanno poi ad accertare quanto dichiarato per decidere il rimborso dei danni subiti.

Come fare

Per richiedere il servizio è necessario presentare la domanda

Cosa serve

Per presentare la domanda è necessario:

  • Compilare la domanda di risarcimento danni
  • Copia del documento d'identità
  • Copia del rapporto delle autorità intervenute
  • Copia del referto del pronto soccorso o certificazione medica
  • Dichiarazioni testimoniali rese
  • Documentazione attestante le eventuali spese mediche sostenute
  • Documentazione comprovante la proprietà del bene danneggiato
  • Documentazione comprovante le spese sostenute o da sostenere per i lavori di ripristino
  • Documentazione fotografica del luogo dell'incidente, dell'insidia e del danno riportato

Cosa si ottiene

Risarcimento danni

Tempi e scadenze

La domanda deve essere presentata tempestivamente.
Il procedimento si conclude al termine degli accertamenti necessari.

Presentazione domanda

Amministrazione verifica la documentazione inviata

Amministrazione comunica l'avvio del procedimento alla compagnia di assicurazione (la comunicazione sarà inviata per conoscenza anche al richiedente)

Se richiesta, l'Amministrazione redige una relazione di competenza da inviare alla compagnia di assicurazione

La compagnia di assicurazione valutare la sussistenza dei presupposti di accoglimento o diniego

Quanto costa

La presentazione della pratica non prevede alcun pagamento

Accedi al servizio

L’Amministrazione non può interferire sulle valutazioni della compagnia assicuratrice, né decidere di versare alcuna somma a qualunque titolo direttamente al danneggiato (rimborso spese, risarcimento danni, ecc.). Pertanto, per qualsiasi informazione successiva alla domanda di risarcimento il danneggiato dovrà rivolgersi esclusivamente alla compagnia di assicurazione.

Se la domanda di risarcimento sarà respinta, il danneggiato può proporre ricorso all’autorità giurisdizionale competente.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Affari Generali

Piazza Mons. Eusebio Zerboni, 1 - 22020 Veleso (CO)

Argomenti:

Pagina aggiornata il 30/10/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri